Categoria: #Platinette

LA CADUTA DELLE DEE

E sia: che avanzi la democrazia delle operaie della Musica, che si rimettano al centro le anonime squadriste dell’artisticamente (e noiosamente) corretto… È lutto di proporzioni epocali, una vera mattanza, per la Gay Watcher che c’è in me: un Sanremo dove come Marie Antoinette delle 7 note, rotolano le teste, coiffeur compreso, delle Oxa, delle Pravo, con scivolone preoccupante della sgomitante Tatangelo.
È stata dura guardare, con tutto il cinismo jurassico e frocio di cui sono capace, avvinghiarsi …

Read More
Loading