Storia di Stefano

Stefano ha 33 anni, laureato in architettura e a 19 anni lascia l’Italia per studiare ad Oxford.

Storia di Stefano

Stefano ha 33 anni, laureato in architettura e a 19 anni lascia l’Italia per studiare ad Oxford. Qui trova un ambiente aperto e collabora anche con una associazione lgbt del college, riuscendo a conoscere altri ragazzi della sua età con cui confrontarsi. Successivamente si trasferisce a Londra, lavora come insegnate di disegno tecnico per poi tornare in patria dove trova una occupazione come traduttore ed editore per un motore di ricerca di design. In redazione sanno che è gay, l’ambiente è tranquillo e piacevole.

Grazie alla relazione con un ragazzo più grande di lui, acquista sicurezza e fa il suo coming out con una amica per poi aprirsi agli amici più stretti sicuro di essere capito ed accettato. Nonostante la mamma sia inglese e il padre Italiano ed entrambi abbiano vedute aperte , non accettano la sua omosessualità. Quando lo dice i genitori lo mandano in un consultorio comunale per parlare con un educatore e farlo “guarire”. L’educatore comprende che il problema non sono i gusti di Stefano ma aiutare i genitori nel percorso di accettazione, consigliandogli una terapia di coppia. Ancora oggi, in casa non si parla di questo e il tema rimane un tabù.

Stefano ama il disegno e si diletta in schizzi tecnici, guarda film storici e ha giocato a pallavolo per diversi anni. Ha consapevolezza di sé stesso e sta bene, vive da solo e ha un gatto di nome Enrico.