Nord Corea, la Russia sposta mezzi militari al confine

Un video mostra un treno con anche sistemi missilistici

MOSCA – La Russia ha iniziato a spostare equipaggiamenti militari pesanti verso il suo corto confine con la Corea del Nord, anticipano diversi media locali nell’Estremo oriente russo citando testimoni oculari del passaggio dei convogli su treno e strada iniziato lo scorso fine settimana. No comment dal portavoce del Cremlino Dmitry Peskov che questa mattina ha detto, citato da Ria Novosti, che il movimento di forze entro i confini del paese non è una questione pubblica. Un video pubblicato sul sito di notizie di Khabarovsk DVHab.ru mostra un treno con anche sistemi missilistici Tor che attraversa la città, presumibilmente diretto verso Vladivostok, a 160 chilometri dal confine. Testimoni citati da Vostok Media, un altro sito di notizie locale, parlano di elicotteri, mezzi per il trasporto truppe e altri equipaggiamenti diretti verso l’autostrada che collega Khabarovsk a Vladivostok. Il confine terrestre fra Russia e Corea del Nord si estende per 17 chilometri.