#BastaBufale, Boldrini: “Essere informati è diritto, disinformazione è pericolo”

“C’è in gioco la credibilità dei media”

ROMA – “Essere informati correttamente è un diritto, essere disinformati è un pericolo. Questa giornata è frutto di un percorso iniziato alla Camera dei deputati tempo fa. I media tradizionali sono oggi chiamati a uno sforzo aggiuntivo, perché c’è in gioco la loro stessa credibilità. Perché il rischio è che nessuno sia più credibile e questo minerebbe la libertà di stampa, uno dei fondamenti di ogni democrazia compiuta”. Le redazioni  dovrebbero dotarsi di personale addetto al fact checking e al debunker, per evitare la pubblicazione di bufale e smontare quelle che vengono pubblicate da siti non attendibili”. Così la presidente della Camera, Laura Boldrini, nel suo intervento introduttivo al workshop dedicato al tema delle fake news, inserito nell’ambito della campagna #BastaBufale.